This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

About

Profile

J. R. è cresciuto in una camera oscura, un autodidatta della fotografia. Imparando l'arte insieme al padre, anch'egli fotografo, J. R. ha affinato il suo stile e la sua tecnica. Il suo lavoro rende costantemente omaggio ad alcuni dei suoi principali miti: Richard Avedon, Annie Leibovitz e i registi Stanley Kubrick ed Eric Rohmer.

Le sue immagini suggeriscono un approccio perfezionista alla luce. Il gioco del chiaroscuro come tropo visivo è presente in molti dei suoi più recenti lavori. "Sono molto incuriosito dall'illuminazione usata nella pittura rinascimentale perché questi lavori si rifanno all'architettura di quel periodo", afferma J. R. "Un dipinto può ritrarre in modo particolare la luce che colpisce determinati punti, solo perché la finestra nella stanza del pittore era posta in alto ed era più profonda rispetto ai canoni moderni. E io provo a ottenere le stesse motivazioni contestuali nella mia fotografia".

La fotografia può essere una professione solitaria e J. R. è stato attratto dallo spirito collaborativo tipico della fotografia commerciale ed editoriale nel mondo della moda. Alla ricerca della possibilità di lavorare con un team creativo, J. R. si è imbattuto nel mondo della moda e da quel momento i suoi lavori sono comparsi su molte pubblicazioni di moda canadesi tra cui FLARE, ACF Magazine e Trends. Nel 2012, Bernstein è stato scelto da Piccsy come uno dei "30 fotografi di Toronto da conoscere". J. R. fa inoltre parte del consiglio direttivo di Fashion Group International, sede di Toronto, in qualità di direttore artistico.

Il futuro di J. R. Bernstein è quello di un fotografo esperto che ha ricevuto molte onorificenze. Prevede di espandere il proprio raggio d'azione e il riconoscimento nel settore attraverso la collaborazione con altri creativi. Il suo amore per la fotografia di viaggio è un interesse che spera di coniugare con il suo lavoro nel campo della moda. È nostalgico e lungimirante allo stesso tempo e sono convinto che J. R. Bernstein riuscirà a fare grandi cose con la fotografia. Posso solo sperare di continuare a collaborare con lui con l'avanzare della sua carriera.

Justine Iaboni, giornalista di moda e imprenditrice.

Home X-Photographers J R Bernstein
© FUJIFILM Corporation